Rifiuti speciali e animali nella stessa area

Castelvetrano scatta la denuncia per due persone

I Carabinieri hanno identificato un’ area che conta  4mila metri quadrati in cui al suo interno vi erano accatastati rifiuti speciali, sono state identificate e denunciate due persone per combustione illecita di rifiuti.

Nell’ area situata in contrada Latomie, era stata notata una densa colonna di fumo nero in una zona recintata limitrofa alla strada, sul posto sono intervenuti i Carabinieri Forestali del Centro Anticrimine Natura di Palermo, Nucleo Cites distaccamento di Trapani, dove all’ interno della stessa e stato rilevato che oltre allo smaltimento del materiale catalogato come rifiuto speciale erano presenti  diversi animali tra cui maiali, anatre, galline, i quali  vagavano all’ interno di quest’ area in cui venivano smaltiti attraverso la combustione i materiali di cui vi era anche la presenza della plastica.

Dal momento che gli animali versavano in uno stato sanitario per il loro benessere precario, i militari hanno provveduto a far intervenire sul posto il medico veterinario dell’ Asp il quale prendendo visione dell’ area e di quanto avveniva all’ interno, ha confermato l’ assoluta incompatibilità del sito in cui erano riposti gli animali con la salute degli stessi.

L’ area, in cui vi erano depositati oltre venti metri cubi di rifiuti speciali è stata posta sotto sequestro amministrativo, mentre per il proprietario e l’ utilizzatore del terreno è scattata la denuncia.

Raffaele Longo – TrapaniPost

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.