1500kg di pesce surgelato sequestrato a Marsala

La guardia costiera della Sicilia Occidentale ha sequestrato una notevole quantità di pesce surgelato ad un’azienda di Marsala. Nell’ambito dei controlli coordinati dal Centro di Controllo Area Pesca (CCAP) della Direzione Marittima della Sicilia Occidentale, nei giorni scorsi ispettori pesca dei Comandi di Palermo, Trapani, Mazara del Vallo e Marsala, sono stati impiegati nell’effettuazione di diversi controlli nel Canale di Sicilia e nella provincia di Trapani. 

Nell’ambito dell’attività in parola è stata accertata, all’interno di uno stabilimento con sede nel comune di Marsala, la detenzione nelle celle frigo di prodotti ittici riportanti errate informazioni minime obbligatorie sugli imballaggi e sulla documentazione commerciale, in violazione della normativa sulla tracciabilità ed etichettatura. Alla fine dell’accertamento c’è stata la conseguente contestazione di verbale amministrativo pari a € 1.500,00 ed il relativo sequestro di pesce surgelato di varie specie per un totale di circa 1500 kg. 

L’attività di controllo su tutta la filiera ittica, proseguirà meticolosamente nei prossimi giorni al fine di tutelare i consumatori scongiurando pericoli per la salute pubblica e nel contempo prevenire comportamenti illeciti a tutela della risorsa ittica. In tale contesto le attività di verifica si concentreranno anche su ispezioni alle attività commerciali all’ingrosso ed al dettaglio, alle attività di ristorazione. 

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.