Allacci abusivi all’Enel. Denunce a Castelvetrano e Trapani

Operazioni straordinarie di controllo della rete elettrica da parte dei carabinieri del comando provinciale di Trapani con il supporto del personale dell’enel, che gestisce la rete elettrica, hanno portato alla luce diversi furti di energia elettrica. Per i quali con l’accusa di furto aggravato di energia elettrica i carabinieri hanno denunciato a Castelvetrano e a Trapani cinque persone.

A Castelvetrano l’illecito sarebbe stato un allaccio, realizzato abusivamente, alla rete pubblica. In questo modo è stata sottratta energia elettrica pari a 20mila euro circa per alimentare le proprie abitazioni.

A Trapani, invece, un imprenditore avrebbe alimentato per diversi anni la sua intera attività commerciale: è in corso il calcolo sull’ammontare dell’entità di corrente sottratta nel tempo. L’ammontare complessivo sarà sicuramente una cifra record che l’imprenditore dovrà comunque risarcire.

I cinque denunciati saranno chiamati a rispondere alla sbarra penalmente dei reati commessi presso il Tribunale di Trapani.

“Questo tipo di attività sarà ripetuta nei prossimi giorni anche per prevenire eventuali malfunzionamenti legati agli allacci abusivi che potrebbero provocare incendi come già accaduto in alcuni casi” spiegano dal Comando provinciale dei carabinieri di Trapani. Gli allacci abusivi, infatti, oltre ad essere una frode sono anche un pericolo per i cittadini.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.