Baby Gang in azione a Marsala

Dalle indagini per la rissa nei luoghi della movida notturna di Marsala avvenuta lo scorso con modalità molto violente, che ha visto coinvolti 8 giovanissimi ragazzi, é emersa la struttura di una vera e propria baby gang, con armi per compiere le proprie azioni. Durante le perquisizioni a seguito dell’indagine i carabinieri della Compagnia di Marsala hanno rinvenuto un coltello di oltre 30 centimetri, bastoni foderati e manganelli in ferro.

Le armi utilizzate dalla baby gang durante le risse sono state trovate abitazioni di 8 ragazzi, 3 minorenni e 5 maggiorenni, che sono indagati rissa e lesioni personali.  L’operazione ha visto impiegati oltre 30 carabinieri, tra cui anche personale della Compagnia di Intervento operativo del XII Reggimento Sicilia, e si è concentrata nei quartieri popolari della città, luoghi di residenza degli indagati.

Gli otto indagati sono ritenuti responsabili di un cruento pestaggio avvenuto lo scorso ottobre.  Nella notte dell’11 ottobre, infatti, due ragazzi erano stati dapprima accerchiati e poi colpiti con calci e pugni dalla baby gang dopo una banale lite verbale. Dopo l’identificazione dei presunti responsabili, si è svolto il blitz dei carabinieri nelle abitazioni degli indagati, che ha consentito di ritrovare  l’arsenale che la banda di giovanissimi portava con sé nelle proprie scorribande notturne.

Redazione – Trapani Post

2 Commenti
  1. […] giorni fa a Marsala, uno dei crimini più orribili, quello perpetuato contro un disabile, al quale era stata sottratta […]

  2. […] indagati, rinvenendo gli abiti indossati quella sera e numerosi oggetti solitamente portati dalla baby gang nelle scorrazzate notturne. Sono stati sequestrati un coltello con lama di oltre 30 centimetri, […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.