Blitz in casa di un pusher sequestrata droga, libro mastro e telecamere

I carabinieri delle Stazioni di Erice e Trapani Borgo Annunziata, con il supporto di personale della Compagnia di intervento operativo del XII Reggimento carabinieri Sicilia, hanno arrestato un pusher 44enne, già noto alle forze dell’ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In un appartamento di edilizia popolare nel rione Cappuccinelli, in cui l’uomo trascorreva la maggior parte del proprio tempo pur non essendo la propria residenza, i militari hanno trovato 73 grammi di hashish, 18 grammi di cocaina, 33 grammi di cristalli di crack, una sorta di ‘libro mastro’ con cifre e nomi ritenuti la contabilità di presunte attività di spaccio, un bilancino di precisione e la somma contante di 75 euro.

Al momento del blitz il pusher 44enne stava cedendo una dose di droga a un cliente che è stato segnalato alla prefettura di Trapani.  Nel locale sono stati scoperti anche un grosso coltello con la lama ancora sporca di hashish, una macchina per il sottovuoto con le relative buste e materiale vario utile al confezionamento delle dosi. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori dell’Arma, l’uomo avrebbe adibito l’immobile a vero e proprio bazar della droga con una robusta posta in acciaio con una piccola finestra scorrevole, dalla quale avveniva lo spaccio.

Il locale era provvisto anche di cinque telecamere a circuito chiuso posizionate su tutto il perimetro esterno. Per il 44enne è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e la denuncia per aver occupato abusivamente il locale in cui avveniva l’attività di spaccio. L’arresto è stato convalidato e l’uomo condotto in carcere.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.