Scassinavano vending machine nel Golfo di Castellammare. Arrestata coppia di latitanti

Un 48enne e una 28enne, entrambi dichiarati latitanti e con precedenti per reati contro il patrimonio, scassinavano vending machine e per ciò sono stati arrestati dai carabinieri della Stazione di Castellammare del Golfo in provincia di Trapani.

I militari hanno dato esecuzione a un provvedimento restrittivo emesso dal gip di Trapani su richiesta della locale Procura della repubblica. Le indagini sui due che scassinavano vending machine sono scattate lo scorso novembre dopo una serie di furti a distributori di snack e bevande. Grazie alle immagini dei sistemi di videosorveglianza delle zone prese di mira dalla coppia di ladri gli investigatori dell’Arma sono riusciti a risalire all’uomo e alla donna, entrambi residenti nel Palermitano.

I due sono ritenuti responsabili di due furti a Castellammare del Golfo e uno a Balestrate in provincia di Palermo. In particolare, mentre la donna rimaneva fuori dal locale a fare da palo controllando l’eventuale arrivo delle forze dell’ordine, l’uomo scardinava la parte frontale della macchina con arnesi da scasso per prelevare il denaro contenuto all’interno.

La coppia che individuata come colpevole diverse settimane fa risultava essere irreperibile. Così sono scattate le ricerche da parte dei Carabinieri che stringendo il cerchio attorno ai due latitanti li hanno trovati nel centro storico di Trapani, assicurando i i due malviventi alla giustizia.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.