Tragedia sfiorata alle terme segestane

Era già successo lo scorso autunno in condizioni molto simili a quelle di oggi che si sfiorasse la tragedia alle terme segestane, allora i vigili del fuoco soccorsero due uomini che per diverse ore rimasero intrappolati nel torrente che scorre tra Calatafimi e Castellammare del Golfo, rischiando l’assideramento. Oggi la storia si è ripetuta.

A causa delle forti piogge quattro turisti e un cane sono stati sorpresi dalla piena di un torrente , nei pressi delle terme segestane, che ha rischiato di travolgerli. I dipendenti delle Terme hanno lanciato l’allarme. Sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Trapani che sono riusciti a creare un passaggio con la fune entrando dentro le terme. I turisti ad uno ad uno sono riusciti a passare il guado e sono stati messi in salvo. Sono stati assistiti dal personale del 118. Nessuno di loro è rimasto ferito.

Intanto per domani la Protezione civile regionale ha diffuso un avviso per condizioni meteo avverse sulla Sicilia, valido dalle 16 di oggi alle 24 di domani. L’allerta è gialla per tutta l’isola, ad eccezione delle zone del ragusano e siracusano dove il livello è arancione.

Si prevede “il persistere di precipitazioni sparse, a prevalente carattere di rovescio o temporale. I fenomeni potranno essere accompagnati da rovesci di forte intensità, locali grandinate, frequente attività elettrica e forti raffiche di vento”.

Redazione – Trapani Post

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.