Giovane di Campobello di Mazara salvato dal 118

Un giovane di 27 anni di Campobello di Mazara (Tp) durante una gita con i fuoristrada nella zona tra Castelvetrano e Santa Ninfa è stato travolto da una jeep. Il giovane stava cercando di attaccare un gancio ad uno dei mezzi quando è stato travolto da un’altro fuoristrada. Il giovane é rimasto bloccato sotto la grossa auto con le gambe e con il bacino.

Sono stati gli amici a chiamate immediatamente i soccorsi, ma la zona sotto un ponte tra Santa Ninfa e Castelvetrano era impervia e difficile da trovare. È stata necessaria l’esperienza del pilota dell’elisoccorso del 118 per individuare il luogo dell’incidente e riuscire ad atterrare in una piccola trazzera di campagna, segnalando anche il luogo esatto al corpo dei Vigili del Fuoco.

L’intera operazione, resa complicatissima dalla zona impervia,  è stata coordinata dalla centrale operativa del 118 di Palermo. Il giovane è stato estratto dal luogo dell’incidente dai vigili del fuoco che sono riusciti ad affidarlo ai sanitari del 118 ed in elisoccorso è stato trasportato in codice rosso all’ospedale Civico di Palermo. Le sue condizioni sono gravi. La prognosi resta riservata. Nel luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri del comando provinciale di Trapani a cui sono affidate le indagini per accertare l’esatta dinamica dell’incidente.

Redazione – Trapani Post

1 Commento
  1. […] trentuno multe fanno parte delle migliaia che la Polizia Municipale di Campobello di Mazara ha elevato la scorsa estate per l’accesso vietato nelle ore serali alla Ztl istituita nella […]

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.